L'identità  degli istituti professionali è connotata dall'integrazione tra una solida base di
istruzione generale e la cultura professionale che consente agli studenti di sviluppare i saperi e le
competenze necessari ad assumere ruoli tecnici operativi nei settori produttivi e di servizio.
L'offerta formativa dell'Istituto si articola quindi in una area di istruzione generale costituita da
discipline comuni per tutti gli istituti professionali e in una area di indirizzo con insegnamenti
specifici. Il percorso formativo ha una durata quinquennale e prevede un primo biennio con
funzione orientativa finalizzato al conseguimento dell'obbligo di istruzione e in cui prevalgono le
discipline dell'area generale, un secondo biennio dove prevalgono le discipline dell'area di
indirizzo e un quinto anno finalizzato ad acquisire competenze idonee all'esercizio delle
professioni tecniche. Nel 4° e 5° anno la preparazione degli allievi è completata con la frequenza
di 132 ore di attività  in alternanza scuola-lavoro. Al termine del quinquennio l'alunno consegue il
diploma di istruzione secondaria superiore nell'indirizzo "servizi per l'agricoltura e lo sviluppo
rurale" utile per l' inserimento nel mondo del lavoro e per l'accesso all'Università  e all'istruzione
e formazione tecnica superiore. Per l'anno scolastico 2013/14, nell'ambito dell'indirizzo "servizi
per l'agricoltura e lo sviluppo rurale" sarà  attivata, a partire dalla classe terza, l'opzione
"Valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agricoli del territorio" e l'opzione "gestione
delle risorse forestali e montane".