DESCRIZIONE DELLA SCUOLA

L'Istituto Statale di Istruzione Secondaria Superiore " G.B. Cerletti" di Conegliano, con ordinamento speciale per la viticoltura e l'enologia, ha origini che risalgono al 1876 quando, il re d'Italia Vittorio Emanuele II, ne decretò l'istituzione.

L'Istituto, storicamente conosciuto come Scuola Enologica, offre percorsi formativi che comprendono sia l'Istruzione Tecnica (Istituto Tecnico Agrario "Cerletti") che l'Istruzione Professionale (Istituto  Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Corazzin).

L'offerta formativa si completa con:

  • I corsi di formazione integrata superiore rivolti ai diplomati;
  • i corsi universitari della Facoltà  di Agraria dell'Università  di Padova per il conseguimento della Laurea di primo livello in Scienze e Tecnologie Viticole ed Enologiche, della Laurea specialistica di secondo livello in Viticoltura, Enologia e Mercati Vitivinicoli e infine il Dottorato di Ricerca.

L'attività  dell'Istituto si svolge in due sedi:

  • Conegliano (TV), Viale XXVIII Aprile 20

Istruzione Tecnica e Professionale, Presidenza e Uffici amministrativi, Convitto, Cantina e Azienda Agraria, Segreteria dei corsi di Laurea

  • Piavon di Oderzo (TV) Via Maggiore

Istruzione Professionale, Cantina e Azienda Agraria.

LA SCUOLA E IL TERRITORIO

Il comparto agrario e vitivinicolo dell'area Coneglianese-Opitergina riveste un ruolo di primaria importanza non solo a livello regionale ma anche nazionale ed internazionale. La storia dell'Istituto ha le sue radici nella proficua collaborazione fra scuola e territorio che ha consentito agli studenti di avere maggiori opportunità  formative e un sicuro orientamento nel mondo del lavoro. Anche per questo, e per la presenza del convitto, l'Istituto richiama studenti da tutta Italia e dall'estero. Da anni poi la Scuola si adopera per far fronte alla crescente richiesta dei nostri giovani di acquisire una preparazione anche nel settore delle scienze ambientali. Per questo motivo l'attività  formativa si è differenziata con nuove figure professionali, perito agrario agro-ambientale, perito agrario agro-territoriale, operatore agroambientale, che hanno permesso di rendere ancora più stretto il collegamento fra scuola e territorio.

Le attività  di stages in azienda, la ricerca applicata, i convegni, le mostre, la partecipazione a fiere, le sperimentazioni e l'attività  divulgativa, i rapporti con Enti pubblici e Università , sono solo alcuni dei punti di forza che fanno della nostra scuola una realtà  completamente integrata nel tessuto socio-produttivo. Ma l'indicatore più importante è certamente la facilità  con cui i nostri studenti, diplomati o laureati, trovano lavoro.

La scuola ha istituzionalizzato, tramite apposite convenzioni, rapporti con: reti e Consorzi di Scuole, Enti di formazione pubblici e privati, Università  di Padova (Facoltà  di Agraria), Veneto Agricoltura, Accademia della Grappa Veneta, Associazioni varie (Unione Ex-Allievi, Collegio Periti Agrari, Assoenologi ecc.).

Inoltre la scuola propone a singoli e a gruppi che desiderino approfondire la conoscenza, visite guidate all'interno delle proprie strutture.

La Scuola aderisce inoltre:
"¢ all'ASAV (Associazione Scuole autonome del Veneto) che ha lo scopo primario di supportare e sviluppare l'Autonomia Scolastica;
"¢ ad una Rete Amministrativa denominata "Servizio Scuola" che coinvolge una ventina di istituzioni scolastiche del territorio. Essa ha lo scopo di attivare una collaborazione per la migliore e più efficace gestione delle procedure amministrative.
"¢ alla Rete Europea delle scuole enologiche.
"¢ alla Rete delle Scuole di agricoltura del Veneto;
"¢ alla Rete "Prevenzione dipendenze", Progetto Bradipo;
"¢ alla Rete di Agenzie per la Sicurezza;

I NOSTRI ALUNNI

Agli alunni che si iscrivono la scuola offre, non solo conoscenze ma anche abilità  orientate al saper fare.

I nostri allievi chiedono che la scuola tenga loro aperte tutte le possibilità  per il futuro: il lavoro o la continuazione degli studi e che sia attenta alla loro crescita complessiva, non solo al rendimento scolastico. Vivono la scuola come luogo di apprendimento ma anche di socializzazione. Per questo la scuola offre loro, oltre a validi piani di studio, spazi di discussione, occasioni per sviluppare amicizie, momenti dove poter sperimentare la propria responsabilità , stimoli culturali e modelli di riferimento che permettano di maturare una propria identità  ed autonomia.

Ragazzi e ragazze che amano vivere all'aria aperta, in quella natura che vogliono conoscere, proteggere e che sperano un domani possa offrire loro occasioni di lavoro nel settore che più interessa: la protezione ambientale e del territorio, le produzioni vegetali, le produzioni animali, le trasformazioni agroalimentari e viticolo-enologiche, le scienze veterinarie e le scienze forestali.

POPOLAZIONE SCOLASTICA E PERSONALE anno 2015-2016

L'istituto in cifre

Gli studenti che nel corrente anno frequentano l'Istituto sono: .......

Le classi sono complessivamente: .....

I docenti sono: ......

Il personale ATA è composto da ......persone

Gli Istitutori del Convitto sono .....